Cercasi Gesù

C'è un film che mi è sempre piaciuto fin dalla prima volta che l'ho visto, "Cercasi Gesù" con un giovanissimo e sorprendente Beppe Grillo. Ma questo non è un blog su di lui.

Gesù è un personaggio molto rock, estremo, voglio dire è uno che rovescia le bancarelle davanti al tempio (il mio passaggio preferito delle sacre scritture, passaggio poco citato e ben dimenticato, vi basta fare una capatina a Città del Vaticano, Assisi e ogni altro luogo di culto più o meno famoso per rendervene conto) è uno che non rende la vita facile ai potenti ma nemmeno a chi lo segue. Sicuramente non un bel carattere.

Gesù mi è sempre piaciuto, i suoi fans meno.

Questa accozzaglia di pensieri perché?

Perché oggi è il giorno in cui si ricorda Don Gallo.

Il Gallo l'ho conosciuto circa vent'anni fa, un uomo prima che un sacerdote straordinario.

Carattere impulsivo, forte, molto rock, amava gli artisti e gli artisti amavano lui che incondizionatamente si era messo dalla parte degli ultimi, nei quartieri dove il sole del buon Dio non da i suoi raggi.

Il Don non poteva non rimanerti dentro e se gli serviva una mano era impossibile dirgli di no.

Quanto gli ho voluto bene e quanto mi manca!

Quando penso a lui e mi succede molto spesso, mi trovo a riflettere sul fatto che forse davvero Gesù io l'ho conosciuto di persona e ci ho anche bevuto e mangiato insieme.



0 visualizzazioni